Crea sito

HIBU BAD PANDA RUGBY - Where?

HIBU BAD PANDA RUGBY - When?

III MEMORIAL POLETTI - HIBU BREWERY

Fratelli ovali, i Bad Panda del Rugby Monza – dopo il SUCCESSO dell’anno scorso sono lieti di invitarvi al loro torneo di inizio autunno. Ormai è quasi un classico, siamo alla III edizione… e questa volta facciamo le cose in grande!

Il 10 ottobre 2015, a partire dalla tarda mattinata (niente levatacce);
- torneo a 12 squadre su due campi;
- non ci facciamo mancare niente, in contemporanea si svolgerà anche un Torneo di Touch;
- sarà possibile campeggiare al campo e saranno disponibili i servizi.

 

 

Old Rugby Monza VINCE il Campionato Nord Ovest

Il Campionato Old zona Nord Ovest Italia è stato vinto. Ringraziamo tutte le squadre che ci hanno onorato della loro presenza in campo, e ci auguriamo di poterci ritrovare assieme di nuovo per il prossimo Campionato, sempre all'insegna dell'amicizia, del buon vecchio e sano rugby, e della goliardia.

Gaudeamus igitur!

OLD RUGBY MONZA - OLD CHICKENS

Giacata su un campo che per gli standard rugbystici può essere definito "morbido", la partita è stata messa al sicuro nei primi venti minuti, ed è poi stata controllata fino alla fine, dove, complice la probabile mancanza di ossigeno, ha avuto altre segnature. Non è importante il risultato numerico, quanto il fatto che le due squadre si sono rispettate reciprocamente, onorando il rugby e lo spirito che ci contraddistingue. Ai fini del Campionato, continuiamo la striscia positiva.

CALENDARIO PARTITE DEL 2015

LUNEDI' 9 FEBBRAIO, h 20.00, OLD RUGBY MONZA - OLD CHICKENS, valida per il Campionato Old Italia Nord-Ovest.

SABATO 21 FEBBRAIO, h 20.00, XV del COLLEONI di BERGAMO - OLD RUGBY MONZA, valida per il Campionato Old Italia Nord-Ovest.

SABATO 14 MARZO, h 11.00, OLD RUGBY MONZA - MOSQUITO RUGBY, valida per il Campionato Old Italia Nord-Ovest.

SABATO 4 APRILE, h 11.00, FALCHETTI SEREGNO RUGBY - OLD RUGBY MONZA, valida per il Campionato Old Italia Nord-Ovest.

SABATO 11 APRILE, h 11.00, OLD RUGBY MONZA - ORCOLDI' OLD RUGBY, valida per il Campionato Old Italia Nord-Ovest.

SABATO 18 APRILE, dalle 13.00, TORNEO A VICENZA "QUATRO GATI"

SABATO 30 MAGGIO, dalle 15.00, TORNEO "CAPITOLINA" A ROMA

VENERDI', SABATO E DOMENICA 5-6-7 GIUGNO, all day long, TORNEO DI CERNUSCO

TROFEO BEFANO

Grazie agli amici OLD BLACKS e GLI SBAGLIATI, con cui abbiamo fatto franchigia, e vinto il Trofeo Befano.

Pure rugby spirit! (in tutti i sensi)

RISULTATI E CLASSIFICA DOPO LA TERZA GIORNATA

La terza giornata di Campionato si è conclusa con due partite giocate, e due sospese che saranno recuperate.

 

Risultati Terza Giornata

Orcoldì Rugby Club - XV del Colleoni Bergamo 0 - 2

Old Rugby Monza - Old Babbyons 4 - 1

Non disputate:

Thaka'Tani Asti - Old Seregno Rugby (da disputarsi in data da definire)

Old Blacks - Old Chicken Rugby (recupero il 24/01/15)

Riposa Mosquito Rugby

 

Classifica aggiornata

Old Rugby Monza 13

XV del Colleoni Bergamo 9

Thaka'Tani Asti  6 (una partita in meno)

Orcoldì Old Rugby 6

Old Blacks 5 (una partita in meno)

Old Babbyons 4

Old Rugby Seregno 2 (una partita in meno)

Old Chicken Rugby 1 (una partita in meno)

Mosquito Rugby 1

 

 

Terza giornata di campionato 29/11/14

Old Blacks - Old Chicken Rugby

Orcoldì Old Rugby - XV del Colleoni Bergamo

Thaka'Tani Asti - Old Seregno Rugby

Old Rugby Monza - Old Babbyons

 

Riposa Mosquito Rugby

 

Terza giornata di Campionato nell'ultimo weekend di novembre, con la speranza che le alluvioni ci abbiano lasciato ormai.

Gli Old Blacks ospitano i Chicken a casa loro, in una partita interessante per lo sviluppo del Campionato. I tutti neri sono alla ricerca di punti per rimanere agganciati alle parti alte della classifica, mentre i Chicken vorranno risalire il più possibile.

Nella provincia bergamasca va in scena il derby, tra gli Orcoldì e il XV del Colleoni, entrambi ben posizionati in classifica. Potrebbe essere una partita assai divertente a cui assistere, dato il tasso tecnico presente in campo.

I forti astigiani ospitano gli amici Falchetti del Puma, con i primi che cercheranno di fare il punteggio pieno, mentre Seregno lavorerà per portare a casa punti che gli consentirebbero di tornare in alto in classifica.

Noi del Monza ospiteremo gli amici Babbyons, in una partita che dovrebbe annunciarsi divertente e ben giocata.

Riposa la squadra dei Mosquito.

In ogni caso sarà la prosecuzione di una bellissima festa!

RISULTATI E CLASSIFICA DOPO LA SECONDA GIORNATA DI CAMPIONATO

RISULTATI

Chickens Orcoldì 1 - 2
Babbyons Mosquitos 1 - 0
Monza Thaka'Tani Asti 2 - 1
Seregno Old Blacks 0 - 3


Riposa XV del Colleoni Bergamo

 

CLASSIFICA

 

Monza 8
Asti 6
Orcoldì 6
Old Blacks 5
Bergamo 5
Babbyons 4
Seregno 2
Chickens 1
Mosquitos 1

 

La classifica si è mossa per tutti, e nessuno è rimasto a zero.

Noi abbiamo incontrato una bella squadra, composta da Signori, nel vero senso della parola. Com'era stato previsto, sabato si è vista una partita divertente, estremamente corretta ma giocata con grande intensità, e che è rimasta sullo zero a zero sino a circa dieci minuti dalla fine. Equilibrio in tutti i reparti, gioco che si manteneva nei quaranta metri centrali del campo, con rare apparizioni nei ventidue. Le difese hanno fatto il loro lavoro, mentre in attacco forse non si esploravano gli spazi a dovere.

Poi, un errore del Monza permette al forte primo centro astigiano di bucare la difesa e di volare in meta in mezzo ai pali. Sei o sette erano i minuti alla fine della partita.

Rovigo riparte, due minuti dopo, e con una veronica riesce a saltare il suo avversario diretto, converge verso il centro del campo dove, appena prima di essere placcato, scarica un pallone perfetto a Trentasette che vola schivando l'ultimo placcatore e va a segnare una meta delle sue. Uno a uno.

Passano altri due minuti e un errore, stavolta in un calcio di liberazione da parte della difesa astigiana, mette in moto Pimpa, che, correndo diritto sulla linea della touche sinistra riesce a battere in velocità il difensore e va a segnare la meta che sarà decisiva.

Ultimi minuti di contenimento alle sfuriate dell'Asti, e fine della partita.

Al di là della vittoria, che per carità è sempre una bella cosa, rimarrà impressa la fratellanza tra queste due squadre che probabilmente sono arrivate a rispettarsi sul campo riconoscendo, l'una all'altra, sia il livello che la signorilità.

Seppioline con piselli e polenta, birra, risate e la vittoria dell'Italia su Samoa vista tutti assieme in Club House completano e incorniciano una bella giornata di rugby.

(9 novembre 2014)

Seconda giornata di campionato (8 novembre 2014)

  • Old Seregno Rugby - Old Blacks
  • Old Babbyons - Mosquito Rugby
  • Old Rugby Monza - Thaka'Tani Asti
  • Old Chicken Rugby - Orcoldì Rugby Club
  • Riposa Bergamo XV del Colleoni

La seconda giornata di questo "Campionato" vede confrontarsi due delle squadre che hanno dato vita al Board fondatore di questo Campionato, ovvero gli Old Blacks e il Rugby Seregno Old, configurando quindi quella che una volta si definiva una classica.

Gli amici Babbyons incroceranno i Mosquitos, in una partita che sicuramente muoverà la loro classifica.

A Monza va in scena la partita di vertice di questa giornata, visto che ospiteremo i forti astigiani del Thaka'Tani, che hanno vinto la prima con grande vantaggio. Potrebbe venire fuori una partita qualitativamente buona, e divertente sia per chi gioca che per chi vi assisterà.

Esordiscono gli amici dei Chicken contro la squadra degli Orcoldì Rugby Club.

I XV del Colleoni di Bergamo saltano il giro e si riposano.

In ogni caso, sarà la prosecuzione di una bella festa.

Prima giornata di campionato

  • Old Blacks - Old Rugby Monza (1 - 2)
  • Orcoldì Rugby Club - Old Seregno Rugby (0 - 0)
  • Thaka'tani Asti - Old Babbyons (10 - 0)
  • Mosquito Rugby - XV del Colleoni Bergamo (0 - 9)
  • Riposa Old Chicken Rugby

Classifica dopo la Prima Giornata

Asti Thaka'Tani                                 5

Bergamo XV del Colleoni                   5

Old Monza                                       4

Orcoldì Rugby Club                           2

Old Seregno Rugby                           2

Old Blacks                                       1

Mosquito Rugby                               0

Old Babbyons                                  0

Old Chickens Rugby                         0 (una partita in meno)

LE PRIME FOTO DEL TORNEO!!!!!

Programma II° Memorial Poletti

Ci siamo! Manca una settimana all'evento, e il Programma è a disposizione per il download. Cliccate il link sottostante!

Il programma della giornata: in sintesi: 8 squadre / 16 partite / Mini torneo Touch / e poi FESTA!!!

Vi invitiamo TUTTI, dalle 19 musica dal vivo con due band, salamelle, Birra artigianale dello Sponsor, DJ Set dalle 22.

II° MEMORIAL POLETTI - EX FABRICA - 18 OTTOBRE

Gli Old del Monza stanno organizzando un Torneo a 8 squadre (il 2° Memorial Poletti – Monza – 18 Ottobre campo Chiolo Via Rosmini 71).

Volendo, questa potrebbe non essere una notizia.

La notizia – dal mio punto di vista – è la grande diffusione che sta avendo il Rugby giocato dagli over 35.

Nuovi Club vengono creati ogni mese e ci sono siti specializzati che coordinano il fenomeno. Si organizzano Campionati (contraddicendo i qualche modo il regolamento Old che non prevede la competizione ma testimonianza della grande voglia di gioco): nel Nord Ovest sta partendo la terza edizione con 9 squadre (erano 4 due anni fa e 6 l’anno scorso) e analoga competizione sta prendendo il via in Veneto per restare solamente al Nord Italia.

Quello che si nota – almeno dall’interno – è il fatto che vi siano sempre più neofiti o para neofiti. Il numero di “ex giocatori” – persone che hanno giocato a livello senior rimane pressoché invariato e generalmente non rappresenta la maggioranza di un Club old. Il numero maggiore è dato da persone (la tentazione è ovviamente quella di scrivere “ragazzi” – ma si rasenterebbe il ridicolo) che si accostano al pallone ovale per la primissima volta o dopo decenni di quiescenza. Genitori che hanno i figli in qualche giovanile, atleti di altri sport che sono attratti dalla cultura / mito / retorica del Rugby,  gente che lo ha praticato in età giovanile, a volte addirittura come mini-rugby che riscopre la vocazione.

Insomma tanta voglia di un gioco per loro nuovo o assaggiato tanto tempo fa (e Dio solo sa come è cambiato in questi anni il gioco del Rugby).

E se non è una notizia questa!

Quarantenni che affrontano fango, regole complesse e spesso difficilmente comprensibili (anche perché tramandate oralmente in modo approssimativo), allenamenti al freddo o massacrati dalle zanzare, spogliatoi piccoli, puzzolenti e con docce approssimative (gelide o bollenti, spesso con poca acqua). E le botte – tante. Sì perché le botte nel Rugby Old non sono diverse da quelle delle altre categorie e ci si risveglia il giorno dopo una partita con la (s)piacevole sensazione di avere le ossa mischiate e di aver scoperto qualche nuovo muscolo (solo per il fatto che adesso fa male).

Certo, il gioco si sta diffondendo sempre di più: aumentando i praticanti aumenteranno anche gli ex giocatori che non vogliono arrendersi all’età.

Certo, migliora l’alimentazione, la salute media, la voglia di fitness e quindi si arriva più integri alla soglia dei 40 (e oltre).

Certo, lo stile di vita e la percezione dell’invecchiamento è completamente cambiata rispetto a venti o trent’anni fa: se si è giovani a 30 anni di sicuro non si è vecchi a 40 o 50.

Certo – tutto vero.

Ma questo non spiega il fenomeno (o lo spiega solo parzialmente).

Io ho qualche idea in proposito: se pensate che ci sia materia sufficiente per fare qualche ulteriore chiacchierata, siamo qua!

In ogni caso ci farebbe piacere se faceste un salto Monza il 18 Ottobre per, quantomeno, godervi una buona birra artigianale!

Le squadre partecipanti

I VECI DE L'OSPI - OSPITALETTO

LA PODEROSA - BRESCIA

OLD RHO - RHO

HIGHLANDER011 - TORINO

POR'C' - PARABIAGO

OLD LECCO - LECCO

I CAVALIERI DI SAN GIORGIO - GENOVA

I NOSTRI APPUNTAMENTI

Gli “Old” della Federazione Italiana Rugby (FIR) si sfidano sabato 18 ottobre sul campo Chiolo di Monza in un torneo a otto squadre, all’insegna del motto che unisce tutti i Veterans del Rugby internazionale: “Divertimento, amicizia, fraternità”.
Il fatto che l’evento, sponsorizzato dal Birrificio Artigianale EX-Fabrica, sia dedicato alla memoria di Guido Poletti, rugbista (padre e nonno di rugbisti che militano nelle squadre che orbitano attorno a Monza) e che tutti i fondi raccolti verranno devoluti in Beneficienza rispecchia perfettamente lo spirito di questo gioco, e dei suoi praticanti: SOSTEGNO e DIVERIMENTO!
Il Rugby è praticato in Italia da 76.875 atleti (Fonte Rapporto CONI 2014) in grande crescita da diversi anni grazie al traino della Nazionale e ai Valori che esso esprime. Il Rugby non è solo per giovani o giovanissimi ma anche  -  è il caso di dirlo – per “Diversamente Giovani”: il 25% dei tesserati sono giocatori sopra i 35 anni, denominati Old o Veterans che spesso si avvicinano a questo sport grazie ai propri figli; il 30% dei tesserati alla FIR sono infatti ragazzini dagli 8 ai 13 anni.
Il rugby degli OLD è l’occasione, per chiunque non abbia avuto modo di sperimentare il rugby agonistico in gioventù, di vivere una avventura unica di passione e senso di appartenenza mentre, per chi ha “appeso le scarpe al chiodo”, di rimettersele per poter restare in quel mondo che tanto gli ha dato.
Le squadre impegnate nel torneo sono:
- I Veci dell’Ospi- Ospitaletto (BS)
- Old Rho (MI)
- Highlander Zer011 - Torino
- Old Lecco
- La Poderosa Brescia
- I Cavalieri di San Giorgio - Genova
- Parabiago Old Rugby - POR’c’ (MI)
- OLD Monza (organizzatori e ospiti)

Il Programma
Saranno disputate da ciascuna squadra 4 partite da 20 minuti (due tempi da 10) sui due campi del centro Sportivo Chiolo di via Rosmini 71 a Monza a partire dalle h 14.
A seguire -  un’esibizione di Rugby Touch (formula senza placcaggio giocata da squadre miste uomini e donne), seguirà il mitico e mitizzato Terzo Tempo dove i giocatori delle varie squadre ed il pubblico si siederanno allo stesso tavolo per mangiare insieme e concludere in festa la giornata.
Per tutto l’evento sarà possibile gustare carne alla griglia e innaffiarla con la Birra artigianale del Birrificio Ex-Fabrica - che ha voluto legare il Suo nome all’evento.
Gli ospiti più piccoli potranno provare a correre con un pallone ovale in mano grazie agli educatori del Mini Rugby o semplicemente passare un pomeriggio in compagnia nel “Kid’s Corner”
Dalle h 19 si esibiranno dal vivo i TBHW - THE BLACK HORSE WALKS e la
COVERdiCOVER Band mentre alle 22.30 inizierà il DJ Set con Steve Manero

VIENI A GIOCARE CON NOI

PROGRAMMA ALLENAMENTI

Gli allenamenti si tengono tutte le settimane, a partire da mercoledì 1 settembre 2014, sino a mercoledì 10 giugno 2015.

Gli allenamenti iniziano (sul campo) alle ore 20.00, e si protraggono sino alle 22.00 circa.

Dalle 19.30 è possibile iniziare a cambiarsi negli spogliatoi. La puntualità in campo è fondamentale.

SONO BENVENUTI TUTTI COLORO CHE VOLESSERO PROVARE PER LA PRIMA VOLTA A GIOCARE A RUGBY. DAI 35 ANNI IN SU IL MEGLIO DELLA VITA DEVE ANCORA ARRIVARE, E SU UN CAMPO DA RUGBY E' ANCORA MEGLIO!

Con gli amici MUCCATI

9 novembre 2013, giochiamo assieme ai MUCCATI. Una grande festa che ci ha consentito di trovare e ritrovare vecchi amici con cui avevamo diviso campo, erba, birra e tanto sudore. E' stata una bellissima giornata, che ci ha consentito di conoscere anche NINA.

Grazie a nome di tutti gli Old Monza

QUI l'articolo di Massimo Calandri, su chi sono i nostri amici Muccati, e sul loro impegno per Nina.

Siamo stati orgogliosi di aver potuto partecipare.

Si inizia così...

 

Mercoledì sera ho fatto quest’esperienza, che cercherò nel possibile e nei limiti delle mia capacità espositive di raccontarvi e trasmettervi. Sono stato invitato da un amico ad andare a provare a giocare nella squadra “OLD” del rugby Monza (over 35). Vi risparmio la genesi anteriore alla scelta di andare o la cronaca di questa serata, passo perciò direttamente alla sostanza di quello che mi è successo. Dopo circa un’ora di partitella di riscaldamento a “touch”, flessioni, allunghi, ecc ecc c’è stata una partita 15 contro 15….io mi sono trincerato fin dall’inizio dietro la scusa che non conoscevo le regole, i termini, il gioco e restavo laterale, pur comunque correndo su e giù, ma mai spunti o slanci, stampandomi sulla faccia un finto sorriso di circostanza…..

Poi mi sono domandato, ma che diavolo ci faccio qua? In mezzo a gente che non conosco? Giocando un gioco che non conosco? Senza fare alla fine niente neanche del vero movimento?

Bene, mentre facevo questo pensiero e mi rendevo conto della mia totale ipocrisia, mi sono ritrovato, seguendo il gioco, la squadra che saliva e la palla in mano. Bang è arrivata una bella gomitata sulla faccia. Mi sono subito ripreso accusando la criccata, ma due secondi dopo ancora un’altra palla….giù a terra steso placcato. Poi ancora un pallone e di nuovo giù… Poi, POI ho cercato io la mischia, mi sono buttato in mezzo, rivolevo inconsapevolmente quella palla. E allora arriva un’altra palla, stavolta prima uno mi placca, poi un altro che mi placcava a sinistra ma le mie gambe hanno fatto due metri avantiiiii... Poi ho sentito una morsa sulle gambe e di nuovo giù a terra.

Erano anni che non giocavo più un gioco di squadra, erano anni che non le prendevo, erano anni che non sentivo così drammatica la voglia di rimettermi in gioco. Non so se tra dieci anni capirò mai come si gioca a rugby, ho capito che bisogna in tutti i casi stare sempre dietro alla palla sia che attacchi sia che difendi……ora il difficile è che devo capire dove stà la palla!!!!! È Questa la mia metafora oggi. La (mia) vita è la palla. Devo imparare a seguirla nel bene e nel male (in attacco o in difesa) ma l’importante è “NON PERDERLA DI VISTA”!!!

Luca Loffredo